Categorie
Uncategorized

La puzza a Gavirate e Barasso

Lettera di Bortoluzzi

Presidente della Provincia di Varese

Sindaco del Comune di Gavirate

Sindaco del Comune di Barasso

Responsabile di Arpa Varese

e.p.c.

Assessore alla Tutela
Ambientale della Regione Lombardia

Comandante di Reparto Gruppo
Carabinieri Forestali Varese

Oggetto: forte inquinamento odorifero percepito dagli abitanti del
condominio “Rio Boschetti”, al civico 49 di via Rossi, a Oltrona al Lago.

Egregi Signori,

siamo informati, sbigottiti,  nell’apprendere che da due anni i cittadini
che abitano nel condominio in oggetto (al confine tra i Comuni di Gavirate e di
Barasso) percepiscono un intollerabile odore proveniente dal torrente Boschetti.
Nel letto di questo corso d’acqua, sono versati liquami che provengono da una
condotta, che dovrebbe portare solo acque bianche, e che, invece, reca nel
torrente materiale fognario del quale non si riesce a capire l’origine.

Non
risultano scarichi autorizzati. Non pare proprio che ci si trovi di fronte ad
un inquinamento estemporaneo bensì continuo.

Non
si riesce a comprendere come nel 2020 si possa aspettare tanto tempo per
risolvere un problema di infiltrazione. Eppure vi siete mossi tutti voi invano.

Siamo
informati, infatti, che la Provincia ha sollecitato il Comune di Gavirate a
risolvere il problema. Lo stesso dopo accertamenti ha scaricato la pratica al
Comune di Barasso. I tecnici del quale, ricevuta la comunicazione il 3 agosto
2018, hanno avviato le verifiche scoprendo (così siamo avvisati dagli organi di
informazione) «un problema di tenuta sulla condotta fognaria delle acque nere
presente lungo la via Oltrona nel territorio di Barasso che, avendo un
tracciato parallelo a quello delle acque bianche, riversa in quest’ultima», si
legge nella relazione dell’ufficio tecnico di Barasso inviata a marzo 2019. Sono
conseguentemente stati avviati i lavori che sembrano che a tutt’oggi, a detta
di coloro che vivono nel condominio, non hanno risolto il problema. Viene
ancora percepito lo stesso odore insopportabile.

Chiediamo
a ciascuno di volerci comunicare le attività svolte per risolvere questo
problema che, oltre a nuocere agli abitanti, ha anche un impatto verso il Lago
di Varese nel quale il torrente Boschetti  si riversa.

Avendo
il Comune di Gavirate aderito all’Accordo Quadro per il Risanamento del Lago di
Varese, promosso dalla Regione Lombardia, che si propone, come prima azione, di
non far accedere fognature nel lago stesso, chiediamo anche alla Regione Lombardia
di monitorare questo inquinamento.

Domandiamo inoltre ai Carabinieri Forestali di fare gli opportuni
controlli.

In attesa di cortese riscontro
porgiamo cordiali saluti

Il Presidente

Arturo Bortoluzzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *